Tra storia e natura.

I Dintorni

Villa Brocchi Colonna è nel cuore di tutto. Il centro storico della pittoresca Bassano del Grappa è a meno di due chilometri, facilmente raggiungibile anche a piedi costeggiando le tranquille strade che interrompono la campagna veneta fino alla città.

 

Appena fuori dal parco della villa, la strada principale conduce in pochi chilometri al borgo collinare di Valrovina, porta d’accesso orientale per Asiago e l’Altopiano dei Sette Comuni. Qui è dove regna l’animo selvaggio di questa regione, tra mulattiere, boschi, torrenti, cascate misteriose e panorami a perdita d’occhio.

Chi ama la natura non corre quindi il rischio di annoiarsi, lungo gli infiniti sentieri del comprensorio, visitando l’area naturalistica Gemma, o esplorando in bicicletta le dolci rive del Silan.

 

E ce n’è anche per gli appassionati di sport invernali, che sull’Altopiano di Asiago possono trovare 43 impianti di risalita e oltre 80 chilometri di piste per la discesa, oltre a impianti per il pattinaggio sul ghiaccio e percorsi con le ciaspole.

Un tuffo nel passato.

La Storia Abita Qui

Ma Bassano del Grappa e i suoi monti sono soprattutto terra di storia. Questa è la patria degli Alpini, e qui si sono combattuti gli scontri decisivi per la vittoria della Prima guerra Mondiale.

 

Nel silenzio e nella pace che s’incontrano tra monti e valli, ogni pietra ha qualcosa da raccontare ai viaggiatori che ripercorrono i vecchi sentieri militari, per fermarsi rapiti di fronte all’imponenza del Monumento ai Caduti di Asiago o del Sacrario Militare del Monte Grappa.

Prenota